Maccheroni alla stilusa

Maccheroni alla stilusa

I maccheroni calabresi fatti in casa

I maccheroni calabresi fatti in casa

Maccheroni alla stilusa

Maccheroni alla stilusa

Una ricetta semplice,  della tradizione culinaria calabrese più autentica.

Abbiamo assaggiato i maccheroni alla stilusa “ maccarruni ala stilusa” durante una visita con i nostri associati a Stilo, riscoprendo i sapori delle cucina di casa e dei piccoli accorgimenti per rendere gli ingredienti semplici sfiziosi. Il piatto è stato consigliato da Mario, chef del ristorante “da Mario”, che oltre a questa pasta buonissima, ci ha fatto assaggiare il suo ragù alla calabrese e tante altre specialità tipiche, come le zeppole con le alici. La signora Luciana, titolare del ristorante, ci ha raccontato le origini dei maccheroni alla stilusa, regalandoci le suggestioni della vita di un tempo, quando nelle case dei calabresi non mancavano mai le conserve lavorate in estate e consumate durante il periodo invernale. Con la mente abbiamo immaginato i cortili colorati dai pomodori ciliegia messi ad essiccare, le mensole dei balconi occupati dalle olive nere che sotto il sole venivano fatte asciugare per poi essere infornate, i peperoncini appesi sui balconi e così belli da essere elementi ornamentali. E poi la preparazione dei maccheroni fatti in casa, un vero e proprio rito di socialità che riuniva tutte le donne della famiglia intente ad eseguire e tramandare gesti antichi e laboriosi.

I maccheroni “maccaruni” sono un formato di pasta tipica della Calabria. Sono impastati con acqua e farina e poi “scilati” strofinati intorno ad un sottilissimo ramo secco per raggiungere la caratteristica forma allungata e semi aperta. Lasciati ad asciugare su una tovaglia in cotone infarinata, vengono poi cotti e conditi con i sughi tipici calabresi.
I maccheroni alla stilusa “maccarruni ala stilusa” sono conditi con le sarde salate, i pomodorini, le olive nere infornate e spolverizzati con il pan grattato e la ricotta salata. Gli ingredienti sono quelli presenti nelle dispense calabresi di un tempo, quando a tavola si serviva il pesce azzurro pescato lungo le chilometriche coste della regione e poi conservato sotto sale.
La preparazione del sugo è veloce, ma il risultato è gustoso e molto particolare.

Ingredienti per 4 persone dei maccheroni alla stilusa:

4 filetti di sarde salate
2 spicchi di aglio
500 gr di pomodorini ciliegia
100 gr di olive nere infornate
4 cucchiai di pane grattugiato
Ricotta affumicata grattugiata
Olio, sale, peperoncino, prezzemolo q.b.

Preparazione:

In una padella versate l’olio e soffriggete l’aglio con il peperoncino. Aggiungete le sarde salate che precedentemente avrete sciacquato in acqua corrente. Soffriggete velocemente e aggiungete i pomodorini affettatati. Fateli leggermente consumare e aggiungete le olive nere. Fate insaporire il tutto a fuoco vivo per qualche istante.
Quando i maccheroni saranno cotti, saltateli nel sugo aggiungendo il pane grattugiato. Saltate a fuoco vivo in modo da rendere il pane croccante. Impiattate e spolverizzate con la ricotta affumicata.
Si consiglia di salare pochissimo l’acqua della pasta perché gli ingredienti del condimento sono già molto salati.