Caminia

Caminia

Caminia

Caminia. Foto di Fortunato Scopelliti

caminia tramonto2tramonto5

Grotta di San Gregorio

Grotta di San Gregorio

 

10524587_10203712204959369_6012701053735072273_n

Caminia, una splendida località marina nel comune di Stalettì, in provincia di Catanzaro.
E’ una piccola insenatura racchiusa tra due scogliere, posta lungo l’antica via romana della Costa degli Aranci. La strada che conduce a Caminia regala uno dei paesaggi marini più belli della Calabria, grazie alle scogliere che con il verde della vegetazione si gettano sul mare, offrendo un contrasto di colori e di elementi spettacolare. La Costa degli Aranci da la collocazione ad altri luoghi, belli per il loro mare ma anche di importanza storica. A pochi chilometri da Caminia si trovano le Vasche di Cassiodoro e i resti della chiesa di San Martino, edificata sui terreni appartenenti alla villa di Cassiodoro e identificata come il luogo in cui sorse il Vivarium. Tra i resti della chiesa fu rinvenuto un sarcofago in pietra con iscrizione greca dell’VIII secolo che probabilmente accolse le spoglie di Cassiodoro.  Sempre a pochi chilometri dalla zona delle Vasche di Cassiodoro è possibile visitare i ruderi della Chiesa di Santa Maria del Mare e del catrum bizantino. A Copanello sorge una piccola ma bellissima località di mare, dalla sabbia sottile e dorata. Da Copanello, proseguendo per la statale 106 in direzione Crotone, si arriva dopo pochi minuti a Squillace e al parco archeologico della Roccelletta. Se invece si vuole proseguire in direzione Soverato, sempre sulla statale 106, si potranno visitare i centri storici di Davoli, Badolato, Sant’Andrea sullo Jonio.
Caminia è situata in un tratto costiero ricco di attrattive naturalistiche,storico-culturali ma anche di svago vacanziero. Una semplice giornata sulle spiaggia di Caminia può diventare un’occasione per scoprire le insenature e le piccole spiaggette o la Grotta di San Gregorio che secondo una leggenda locale accolse il corpo del santo, gettato in mare in una cassa di piombo che fu miracolosamente sospinta dalle mani degli angeli.